ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::
 

71 GIRO DEL BELVEDERE - 30 Gp Bit Spa
Villa di Cordignano (Tv) - Classe 1.2 MU
Gara internazionale Under 23
2^ prova Internazionali del Prosecco
Luned 13 aprile 2009 (ore 13:45) km 154


Radiocorsa on-line a cura di - Massimo Bolognini e Massimiliano Pizzolato
realizzata in collaborazione con lo staff di RCE Radio Corsa Edelvigi

 
 

  
 

 

 

ORDINE D'ARRIVO Ufficiale

1° Sacha MODOLO (Zalf Desirée Fior)

km 154 in 3h38' media 42,385 km/h

2° Nicola Boem (Marchiol Pasta Montegrappa Heraclia Site Liquigas)

3° Matteo Collodel (Zalf Desirée Fior)

4° Diego Zanco (Trevigiani Dynamon Spinazzè Fornaci Zulian)

5° Fabio Felline (De Nardi Daigo Bergamasca) a 30"

6° Oleg Berdos (Mld, Brisot Cardin Bibanese)

7° Egor Silin (Nazionale Russia)

8° Leich Howard (Ais Cycling Team Australia) a 40"

9° Peter Sagan (Nazionale Slovacchia)

10° Ruslan Tleubayev (Nazionale Kazakhstan)

11° Enrico Magazzini (Hopplà Seano Bellissima)

12° Manuele Boaro (Zalf Desirée Fior)

13° Enrico Battaglin (Zalf Desirée Fior)

14° Martin Schoffmann (Nazionale Austria)

15° Siarhei Papok (San Marco Concrete Imet Caneva)

16° Georg Lauscha (Nazionale Austria)

17° Dominik Hrinkov (Nazionale Austria)

18° Giuseppe Cicciari (Brunero Camel Pedalando in Langa) 

19° Dmitry Kholod (Palazzago Saclà Maiet Colnago) 

20° Iliya Gorodnichev (Gruppo Lupi Sanmarinese)

Iscritti 186, partenti 155, arrivati 53. 

 

ARRIVO

 

Vinceeee Sachaaa Modoloooo!!

E' tris stagionale dopo il Circuito di Caneva e Castello Brianza di sabato scorso. Quinta vittoria stagionale Zalf!!

Terzo posto per Collodel  (Zalf) , quarto è Zanco (Trevigiani) rialzato.

Poi Fellina batte il moldavo Berdos e il russo Silin.

Il gruppo è regolato dall'australiano Howard che brucia lo slovacco Peter Sagan e il kazako Tleubayev.

Sul traguardo di Villa, Modolo riceve anche l'applauso del concittadino di Vazzola Mirco Lorenzetto, in graduale ripresa dopo lo spaventoso capitomobolo del Giro delle Fiandre.

 

 

Volata tra i battistrada lanciata.

E' testa a testa tra Boem e Modolo!!!

km 153,000Attenzione ultimo km per il quartetto di testa!!!!
km 152,000Ma 38" separano i due "trenini". A 1'35" c'è un altro drappello.
km 151,000E' spettacolare l'inseguimento.
km 150,000Dietro Boem, Zanco, Modolo e Collodel a 30" inseguono Felline, Berdos e Silin.
km 149,000

Le due coppie si ritrovano in testa a Sarmede. Al traguardo mancano 5 km.

La Zalf con Modolo e Collodel può contare sulla superiorità numerica

A 33" troviamo gli immediati inseguitori.

km 146,000La coppia lanciata in discesa supera il muro di Rugolo con 10" su Zanco e Modolo.
km 144,4002° GPM - Boem scollina davanti Collodel, a pochi metri Zanco e Modolo. Berdos ha perso contatto.
km 143,500Boem e Collodel (2° lo scorso anno) sferrano l'attacco a metà salita.
km 143,000Dietro i battistrada emergono dagli inseguitori il russo Silin e Magazzini (Hopplà)
km 142,500Inizia l'assalto decisivo al Canalet
km 142,000Sale ancora il vantaggio degli attaccanti: ora è di 55".
km 140,000Verso l'ultima decisiva arrampicata del Canalet i cinque battistrada hanno ora 30" netti sugli inseguitori.
km 138,000

11° GIRO - Ecco i cinque battistrada con i due Zalf Modolo e Collodel.

A 28" il primo drappello di inseguitori. Il gruppo trainato da Cimolai a 1'20".

km 136,000A Silvella, in vista del traguardo il quintetto ha 17" sul folto gruppo alle spalle.
km 135,00Nuova situazione. Modolo (Zalf), il moldavo Berdos (Brisot) e Zanco (Trevigiano) raggiungono Boem e Collodel. A 200 metri insegue un gruppo di una trentina di unità.
km 132,000In discesa prendono il largo Boem e Collodel.
km 127,9001° GPM - L'azzurro Nicola Boem (Marchiol) scollina davanti Matteo Collodel (Zalf) ed il figlio d'arte Moreno Moser (Lucchini) numero uno al via.
km 126,500

Anche Valynin è raggiunto! I

In vista del Gpm si forma un gruppetto di 6-7 unità

km 126,000

Durante l'ascesa la testa del gruppo riassorbe i 14 fuggitivi.

Mentre Valynin procede solitario davanti a tutti.

km 125,000 Il russo Valynin attacca il Montaner tutto solo. Ha 25" da difendere.
km 124,000Valynin ha 20" su 14 inseguitori e 50" sul gruppo compatto.
km 123,000Poco prima di Sarmede troviamo il russo Valynin che cerca di consolidare l'allungo portato in vista dell'ultimo passaggio sotto il traguardo.
km 121,00

10° GIRO - Terminano quì i giri con le Conche di Villa. Inizia quindi il gran finale con le due impennate a Montaner attraverso il "muro" del Canalet.

Sotto l'arrivo un altro traguardo volante. Con leggero vantaggio passa il russo Valynin (Moscow), poi Gianluca Leonardi (Trevigiani) mette la ruota davanti al croato Ugrinic.

Il gruppo transita con un ritardo di 1'10". 

 km 119,000La testa della corsa sfreccia nel centro abitato di Cordignano.  
km 115,000Ritardo del gruppo cronometrato a 1'13".
km 110,000Nulla cambia. In avanscoperta troviamo sempre. 

Tonni (Lucchini), Leonardi (Trevigiani), Bobridge e Mathews (Ais), Cantù e Valsecchi (Palzzago), Chirukhin (Lupi), Cavasin (Marchiol), Valynin e  Scsherbakov (Moscow), Tincani (Bottoli), Favrello (Brisot Bibanese), Mair (Naz. Austria) e Cecchin (Zalf).

km 108,900

9° GIRO - Quando manca una sola tornata di 12 km prosegue l'azione dei 15 battistrada con il russo Valynin a guidare il drappello.

Mentre il gruppo perde qualcosa rispetto ai precedenti rileamenti. Il crono si ferma a 1'10" e sempre Daniele Aldegheri davanti a tutti.

In ritardo tra le ammiraglie passa il compagno di squadra Giorgio Brambilla. Alzano bandiera bianca anche Mammini e Apolonnio (Hopplà Seano).

km 105,000Situazione invariata al passaggio per Silvella.
km 101,000

Continua l'azione dei fuggitivi. La rimonta del plotone procede lentamente.

Intanto la splendida giornata di sole è minacciata da un fronte nuvoloso.

km 98,000

Gruppo ancora in recupero. Altra limatina al disavanzo.

Ora solo 55" separano i 15 fuggitivi dal plotone.

km 96,800

8° GIRO  - Traguardo volante sotto il traguardo. Millimetrico testa a testa tra Leonardi (Trevigiani) che vince e Valsecchi (Palazzago). In terza ruota il croato Ugrinic (Puris).

Il gruppo condotto sempre dal veronese Aldegheri (De Nardi Bergamasca) ha ora solo un minuto da recuperare.

km 90,000Radiocorsa annuncia il gruppo in leggero recupero.
km 88,000Gruppo sempre in ritardo sui 15 battistrada.
MEDIA ORARIADopo 2 ore di gara sono stati percorsi 86 km alla media oraria di 46 km/h
km 86,000Situazione immutata nella picchiata verso Sarmede.
km 84,700

7° GIRO - Ecco i 15 fuggitivi sotto il traguardo.

Il gruppo pilotato da Daniele Aldegheri (De Nardi) a 1'40".

 

Ecco tutti i 15 battistrada rimasti in avanscoperta.

Tonni (Lucchini), Leonardi (Trevigiani), Bobridge e Mathews (Ais), Cantù e Valsecchi (Palzzago), Chirukhin (Lupi), Cavasin (Marchiol), Valynin e  Scsherbakov (Moscow), Tincani (Bottoli), Favrello (Brisot Bibanese), Mair (Naz. Austria) e Cecchin (Zalf).

km 82,000Dal gruppo nessuno si muove. Evidentementeè' ancora presto per suonare la carica.
km 80,000Cala leggermente il vantaggio dei battistrada: torna a 1'50" il ritardo del plotone.
km 78,000Doppia fila sempre efficace tra i 15 fuggitivi.
km 75,000

Situazione invariata nel tratto più facile del circuito iniziale

Sempre 2' dividono la testa della corsa dal gruppo.

km 73,0002° GPM - Passaggio tutto straniero. Sergey Valynin (Moscow) transita davanti al compagno di squadra Scsherbakov ed il croato Juraj Ugrinic (Puris). 
km 72,6006° GIRO - Tincani (Bottoli) guida i 15 fuggitivi diretti verso il 2° Gpm della giornata. Plotone condotto dalla De Nardi Bergamasca a due minuti,
km 71,000Leveghi che aveva forato sulle Conche riassorbito dal gruppo
km 70,000

In un lampo Ugrinic e Mathews si accodano ai fuggitivi.

Gruppo sempre a 1'50". Testa della corsa verso Cordignano.

km 68,000

Attenzione una caduta tra i battistrada.

Asfalto in curva per l'australiano Mathews e il russo Ugrinic.

km 67,000Situazione immutata. Drappello di 15 unità sempre in avanscoperta. I vantaggio sfiora i due minuti.
km 65,000All'entrata nell'abitato di Sarmede gruppo segnalato a 1'50".
km 63,000Lo sfortunato Leveghi è segnalato a 25" dagli ex compagni di avventura.
km 61,000Lungo la salita delle Conche di Villa Kevin Leveghi (Sudtirol) è appiedato da una foratura. Al comando restano in 15 a condurre.
km 60,5005° GIRO - Ecco i battistrada transitare sotto il palco d'arrivo con gli australiani Bobridge e Mathews a scandire il ritmo. Il plotone che controlla passa a 1'40".
km 59,000Lasciato il centro abitato di Cordignano la testa della corsa punta verso il traguardo.
km 57,000Nuovo cronometraggio. Tra i fuggitivi ed il gruppo 1'50".
 Per la cronaca il circuito iniziale di 12,100 km che verrà ripetuto 10 volte viene coperto in circa 15 minuti.
km 55,000Tra Sarmede e Silvella sono sempre i 16 battistrada a condurre le operazioni che viaggiano in perfetta doppia fila.
km 51,000Leggero recupero del gruppo che dopo borgo Palù ha ora 1'50" di ritardo.
km 48,400

4° GIRO - Resta interessante il vantaggio del drappello dei fuggitivi dove Leonardi (Trevigiani) si aggiudica il traguardo volante sull'austriaco Mair e Valsecchi (Palazzago).

Con il russo Melnilov raggiunto all'inizio dell'ascesa che porta all'arrivo, il gruppo fa segnare un ritardo di 2'10".

km 47,000All'ultimo km la situazione resta immutata.
km 45,000Sono quindi in 16 rimasti al comando. Melnikov ha ora 1'11" dai battistrada, il gruppo pedala a 2'12"
km 40,000Dalla testa perde contatto il russo Alexey Melnikov. Si è staccato scalando le Conche di Villa.
km 38,000

Ecco tutti i 17 all'attacco

Tonni (Lucchini), Leonardi (Trevigiani), Bobridge e Mathews (Ais), Cantù e Valsecchi (Palzzago), Chirukhin (Lupi), Cavasin (Marchiol), Valynin e  Scsherbakov (Moscow), Tincani (Bottoli), Leveghi (Sudtirol), Favrello (Brisot Bibanese), Mair (Naz. Austria) , Melnikov (Naz. Russia) e Cecchin (Zalf).

km 36,300

3° GIRO - Passaggio dei 17 attaccanti con 2'15" sul gruppone.

Tra breve i nomi di tutti i battistrada.

km 34,000

Nei pressi di Silvella, i quattro fuggitivi vengono riagganciati da 13 elementi!

Così a guidare le operazioni troviamo ora 17 elementi con 55" di vantaggio.

km 32,000I battistrada sono l'australiano Michael Matthews (Ais), Michele Gazzara (Trevigiani), Matteo Cantù (Palazzago) e il russo Sergey Scshervakov (Moscow). 
km 30,000Secondo attacco di giornata! Escono allo scoperto in quattro.
km 27,000Gruppo compatto dopo le Conche ed al passaggio per Palù.
km 24,1002°GIRO - In fondo al rettifilo d'arrivo in leggera ascesa il vicentino Marco Canola (Zalf) sbuca da solo. Ha 8" di margine sul gruppo.
km 21,000Gap annullato e gran movimento in testa al gruppo
km 19,000All'ingresso a Silvella frattura in testa al plotone con una ventina di unità che allungano
km 17,000A Sarmede, giro di boa del circuito iniziale, situazione immutata.
km 15,000

L'australiano Bobridge raggiunto.

Si ricompatta la testa della corsa!

km 14,000Solo 8" separano il battistrada solitario dal gruppo.
km 12,7001° GPM - Tra due ali di folla Bobridge transita con 21" davanti Carmelo Di Pasquale (S.Marco Caneva) e Carmelo Marchetta (Brunero) che guidano il gruppo segnalato in recupero.
km 12,100

 1° GIRO - Passaggio solitario sotto il traguardo dell'australiano Bobridge.

Il gruppo ha un ritardo di 32".

km 10,500Il croato Juraj Ugrinic (Puris) esce solitario dal gruppo.
km 9,000

Testa della corsa a Silvella dove domenica prossima si disputa il classico Giro delle Conche per Juniores.

Bobridge ha 16" di vantaggio. Il plotone lascia naturalmente bfare.

km 8,000Primo attaco della giornata. Dopo il passaggio a Borgo Palù se ne va l'australiano Jack Bobridge (Ais)
km 6,000Il plotone resta compatto.
km 3,000Andatura moderata in testa alla corsa. Spettacolare il colpo d'occhio lungo la strada al passaggio sulle Conche.
 In avvio sono da percorrere 10 tornate del tracciato vallonato di 12,100 km con lo strappo delle Conche di Villa da superare. Quindi nel finale la doppia scalata al "muro" del Canalet per raggiungere il Gpm di Montaner.
ORE 13:45

Abbassata la bandierina dello start!

Sulla linea del traguardo il patron dell'internazionale Gianfranco Carlet con Walter Tavian, il sindaco di Cordignano Roberto Campagna e l'assesore della Provincia Paolo Speranzon, unitamente ai dirigenti federali già citati. 

 Il 71° Giro del Belvedere rende ora omaggio alle vittime del terremoto che giusto una settimana fa ha sconvolto la provincia de L'Aquila con un minuto di silenzio. 
 Spulciando tra i partenti troviamo Modolo e Battaglin (Zalf), Borghesi e Andrea Piechele (Trevigiani), Felline (De Nardi), Papok (Caneva), Sagan (Slovacchia), Apollonio, Maximov, Magazzini e Mammini (Hopplà), Ratto (Palazzago), Cimolai, Masiero e Boem (Marchiol), Baggio e Graziato (Bottoli), Silin (Russia) 
 Sul traguardo di Villa la Fci è rappresentata dal vice nazionale Flavio Milani, il consigliere nazionale Gian Pietro Forcolin, il vice presidente regionale veneto Renzo  Zanchetta ed il presidente provinciale di Treviso Ivano Corbanese.
 In vista dello start i corridori iniziano a prendere posizione nella griglia di partenza. Notevole è la presenza di atleti stranieri. Segnaliamo il Vc Mendrisio, l'Ais Australia, Bk Rijeka (Cro), Bk Loborica (Cro), Puris Kamen Pazin (Cro), Radenska (Cro), Team Moscow, le nazionali di Kazakhstan, Slovacchia, Ungheria, Russia e Austria.
 

Ricordiamo che il 71° Giro del Belvedere-31° Gp Bit Spa è la seconda delle tre prove delle Internazionali del Prosecco, mini-challenge scattata domenica scorsa a Col San Martino (Tv) dove ad imporsi è stato il pordenonese Davide Cimolai (Marchiol), oggi al via dopo la sfortunata esperienza azzurra vissuta sabato al Giro delle Fiandre Espoirs.

Le Internazionali del Prosecco termineranno domenica 31 maggio con il Gp Industria & Commercio di San Vendemiano. 

 In questo momento nel cortile delle scuole elementari che costituiscono il quartier generale del Giro del Belverdere le 28 squadre presenti stanno sfilando per la consueta passerella di presentazione.
 

Lo start verrà dato alle ore 13:45

Al via 156 partenti in rappresentanza di 14 nazioni

ORE 13:15 

Buongiorno e buona Pasquetta a tutti da Villa di Villa dove splende un sole più che primaverile.

Il 71° Giro del Belvedere-30° Gp Bit Spa si correrà alla temperatura di 24-25°C. Un record per l'internazionale di Pasquetta che solitamente ha trovato condizioni meteo avverse. Lo scorso anno quando ad imporsi fu il bellunese Davide Malacarne una bufera di neve investì la corsa durante l'ultimo Gpm sul Montaner.

 In postazione live report dal palco d'arrivo Massimo Bolognini
  
  
 

 

 ISCRITTI

 

Arvedi Lucchini Unidelta   
1    Moser Moreno
2    Danesi Nicola
3    Bettinsoli Daniele
4    Rizza Federico
5    Zaffaina Mikhail
6    Barbin Enrico
   
Neri Sottoli Promociclo Image
7    Balloni Alfredo
8    Battalini Mirko
9    Durante Matteo
10    Favilli Elia
11    Grillo Francesco Carlo
12    Tedeschi Mirko

Velo Club Mendrisio
13    Anelli Fabio
14    Beney Romain
15    Kaeslin Pierre
16    Sardo Francesco
17    Sartori Luca
18    Schneeberger Christian

Zalf Desirèe Fior
19    Collodel Matteo
20    Boaro Manuele
21    Modolo Sacha
22    Canola Marco
23    Mazzi Alessandro
24    Pasqualon Andrea

U.C. TREVIGIANI
25    Borghesi Valentino
26    Biondo Elia
27    Bortoletti Manuel
28    Leonardi Gianluca
29    Gazzara Michele
30    Piechele Andrea

A.I.S Cycling Team Australia
31    Bobridge Jack
32    Meyer Trevis
33    Howard Leich
34    Semple Adam
35    O'Shea Glenn
36    Mathews Michael

De Nardi Daigo Bergamasca
37    Di Corrado Andrea
38    Locatelli Paolo
39    Locatelli Stefano
40    Salvi Efrem
41    Aldegheri Daniele
42    Benedetti Cesare

San Marco Concrete Imet Caneva
43    Bolzan Riccardo
44    De Pollo Marco
45    Di Pasquale Carmelo
46    Lorenzon Marco
47    Nichele Attilio
48    Papok Siarhei

Nazionale Kazakhstan
49    Utegenov Baurzhan
50    Ishanov Aboraimzhan
51    Karassev Andrey
52    Kucherov Andrey
53    Shumakov Yeugeniy
54    Atikhanov Almaz

Nazionale Slovacchia
55    Canecky Andrej
56    Mahdar Martin
57    Tybor Patrik
58    Sagan Peter
59    Vysna Matej
60    Sagan Juraj
   
Team Oppla' Seano Bellissima
61    Ulissi Diego
62    Barabesi Mattia
63    Mammini Matteo
64    Appollonio Davide
65    Maximov Roman
66    Magazzini Enrico

U.C. Palazzago Saclà Maiet Colnago
67    Ratto Daniele
68    Sinala Paolo
69    Pivato Patrick
70    Aru Fabio
71    Pinazzi Stefano
72    Khrod Dmitry

Gruppo Lupi Ass.Ciclistica Sanmarinese
73    Chirukhin Artem
74    Kolesnikov Victor
75    Gorodnichev Ilva
76    Serebryakov Alexander
77    Francesconi Nicolas
78    Bartolini Andrea

B.K. Rijeka - Croazia
79    Klisaric Vedran
80    Pribanic Marko
81    Rudan Igor
82    Sic Gordan
83    Vrancich Moreno

Termopiave Mecc.2P Cassolato
85    Defant Fabrizio
86    Tramet Marco
87    Dal Bo Rudy
88    Rizzo Matteo
89    Bernardi Diego
90    Berdos Ivan

Marchiol Pasta Montegrappa Heraclia Site Liquigas
91    Cimolai Davide
92    Vaccher Andrea
93    Boem Nicola
94    Santoro Antonio
95    Masiero Federico
96    Manarelli Carlos Alex

Cycling Team Friuli
97    Fusaz Marco
98    Grazian Christian
99    Magrin Andrea
100    Marcolina Piergiacomo
101    Ponta Marco
102    Pontel Paul

B.K. Loborica - Croazia
103    Banicek Deni
104    Durasek Kristijan
105    Majersic Alan
106    Perkovic Marjan
107    Prso Aleksandar
108    Valcic Silvano
   
Team Russian
109    Kovalev Evgeny
110    Lozinskiy Denis
111    Razumov Maskim
112    Zakirov Ildar
113    Valynin Sergey
114    Syrtsev Ilya

Team Molino Di Ferro - Giorgione
115    Gani Davide
116    Tarraran Luca
117    Bernardi Mattia
118    Stocco Alessandro
119    Zanin Luca
120    Ferraresso Daniele

Bottoli Ramonda
121    Lampa Corrado
122    Stortoni Mattia
123    Catavei Alexandru
124    Graziato Massimo
125    Tincani Andrea
126    Delle Stelle Cristian

Nazionale Ungheria
127    Krisztian Lovassy
128    Daniel Toth
129    Tamas Iszkadi
130    Balazs Simon
131    Oliver Shipp
132    Istvàn Molnar

Brunero-Camel-Pedalando In Langa
133    Cicciari Giuseppe
134    Fissore Fabio
135    Pozzo Mattia
136    Marchetta Carmelo
137    Hacecky Martin
138    Salvetti Tommaso

Team Sudtirol
139    Leveghi Kevin
140    Linguanotto Matteo
141    Mancin Mattia
142    Novello Marco
143    Unterhofer Lukas
144    Zippl Stephan

Puris-Kamen Pazin - Croazia
145    Ivancic Marko
146    Grubic Luka
147    Mogorovic Nikola
148    Bencic Anton
149    Ugrinic Juraj
150    Bajlo Daniel

Nazionale Russa
151    Melnikov Alexey
152    Silin Egor
153    Root Evgeniy
154    Sokolov Dmitriy
155    Tsatevich Alexey
156    Makarov Maxim

 

Cyber Team V.C. Breganze
157    Daniel Stefano
158    Peron Andrea
159    Simoni Alex
160    Bedin Mattia Costantino
161    Simioni Giacomo
162    Tapparello Marco

Team Brisot Cardin Bibanese
163    Ulliana Davis
164    Lessi Stefano
165    Torresin Luca
166    Favrello Marco
167    De Marchi Francesco
168    Berdos Oleg

MG Kvis Norda Pacific
169    Kwiatkowski Michal
170    Kwiatkowski Radoslaw
171    Gawronski Piotr
172    Adamkiewicz Adam
   
Nazionale Austria
175    Grassman Franz
176    Hrinkow Dominik
177    Krizek Matthias
178    Lauscha Georg
179    Mair Stefan
180    Shoffmann Martin

Radenska Financial Point
181    Kosic Nejc
182    Stimulak Klemen
183    Jenko Robert
184    Poljanec Erik
185    Zun Blaz
186    Tratnik Jan

 

  
 

 

PROGRAMMA

 

UNDER 23 - 71° Giro Del Belvedere Di Villa Di Cordignano - CL. 1.2 MU - ID 23230 - Org.: V.C. Orsago Asd - Via Pavia, 1/B - 31010 - Orsago (TV) - Tel. 0438/35106 - 0438/990347 - Fax 0438/35106 - 0438/991035 - E-mail: vcorsago@libero.it -

Iscrizioni: tramite bollettino di iscrizione

Composizione squadre : 4/6 atleti

Verifica licenze: lunedì 13 aprile dalle ore 9.00 alle 11.30 presso le scuole elementari di Villa di Villa (TV)

Riunione Tecnica: alle ore 11.45 presso le scuole elementari di Villa di Villa (TV)

Partenza ufficiale: ore 13.45 presso le scuole elementari di Villa di Villa (TV)

Percorso : Partenza Villa di Villa (Km 0) - Conche (GPM) - Borgo Palù - Sarmede-Silvella - Cordignano - Villa di Villa di Km. 12,1 da ripetersi 10 volte indi Conche (GPM) - Borgo Palù - Sarmede - Montaner (GPM) - Borgo Val - Rugolo - Sarmede - Silvella - Villa di Villa di Km. 16,5 da ripetersi 2 volte - per un totale di Km 154.

Direttore di Organizzazione: Benvenuto Cesare

Giuria: Presidente: F. Garcia Agudo (ESP) - Componenti: Crocetti Gianluca, Bertazzoni Alessandro - Giudice di Arrivo: Ancarani Angelo - Componente su moto: Muzzioli Simona.

  
 

 

COSI' NEL 2008

 

1° Davide MALACARNE (Lucchini Nuova Comauto)
km 158,400 in 3h 52' media 40,966 km/h
2° Matteo Collodel (Zalf Désirée Fior) a 21"
3° Pierpaolo De Negri (Lucchini Nuova Comauto) a 43"
4° Alessandro Mazzi (Palazzago Grigolin Solaris)
5° Mirko Battaglini (Lucchini Nuova Comauto)
6° Paolo Locatelli (Bergamasca De Nardi)
7° Alessandro Colò (Promociclo Brunero)
8° Daniel Oss (Zalf Désirée Fior)
9° Valentino Borghesi (Moro Scott Bicycle Line Team Spercenigo)
10° Andrey Klyuev (Rus, San Marco Concrete Caneva)
11° Fabio Fadini (Unidelta Arvedi Cremonese)
12° Stefano Daniel (Molino di Ferro Vangi)
13° Andrea Pasqualon (Termopiave Meccannica 2P Cassolato)
14° Giuseppe Ascione (Promociclo Brunero)
15° Johnnie Walker (Aus, Southaustralia.com-Ais)
16° Angelo Pagani (Filmop Sorelle Ramonda Bottoli)
17° Nicolas Schnyder (Svi, Nazionale Svizzera)
18° Simon Clarke (Aus, Southaustralia.com-Ais)
19° Nicola Boem (Basso Piave Heraclia)
20° Andrei Nechita (Molino di Ferro Vangi)
21° Pavel Kochetkov (Nazionale Russia)
22° Roman Maximov (Cycling Team Friuli)
23° Dmitriy Sokolov (Nazionale Russia)
24° Giuseppe Pecoraro (Neri Lucchini Nuova Comauto)
25° Diego Cargnelutti (Basso Piave)
Iscritti 184, partenti 152, arrivati 50

 

RILEGGI DIRETTA LIVE

 

  
 

 

COSI' NEL 2007

 

1. Simone STORTONI (Finauto Lucchini Neri)
km 155 in 3h33’ media 43,662
2. Hrovje Miholjevic (Cro, Loborica)
3. Matija Kvasina (Cro, Ciclo Team Perutnina Ptuj)
4. Andrey Zeits (Nazionale Kazakhstan)
5. Derik Zampedri (Zalf Désirée Fior) a 15”
6. Valeriy Dmitriyev (Nazionale Kazakhstan) a 30”
7. Ashley Humbert (Aus, Team Tata)
8. Emanuele Vona (Finauto Lucchini Neri)
9. Gianluca Brambilla (Zalf Désirée Fior)
10. Ardila Cano Alex Norberto (Col, Unidelta Bottoli Arvedi)
11. Reto Hollenstein (Nazionale Svizzera)
12. Roman Kireyev (Nazionale Kazakhstan)
13. Alessandro Bisolti (Palzzago Saclà Maiet Colnago)
14. Radoslav Rogina (Cro, Ciclo Team Perutnina Ptuj)
15. Federico Bonifetto (Cycling Team Friuli)
16. Fabrizio Galeazzi (Trevigiani Dynamon Carraro)
17. Massimo Demarin (Cro, Sava Kranj)
18. Tomislav Danculovic (Cro, Loborica)
19. Enrico Peruffo (Filmop Sorelle Ramonda Parolin) a 1'
20. Kristjian Koren (Slo, Sava Kranj) a 1'10"
21. Jonathan Brunel (Fra, Marseille)
22. Cristiano Fumagalli (Filmop Sorelle Ramonda Parolin)
23. Gasper Svab (Slo, Sava Kranj)
24. Gianluca Mirenda (Finauto Lucchini Neri)
25. Angelo Ciccone (Cycling Team Friuli)

 

RILEGGI DIRETTA LIVE

 

  
 

 

COSI' NEL 2006

 

1° Fabrizio GALEAZZI (Zalf Désirée Fior)
km 153,700 in 3 ore 36' media 42,694
2° Luca Zanderigo (Filmop Sorelle Ramonda Parolin)
3° Ashley Humbert (Aus, Podenzano Brunero)
4° Hrvoje Miholjevic (Cro, Perutnina Ptuj),

5° Maxime Beney (Svizzera),

6° Marco Bicelli (Unidelta Gls Garda),

7° Jure Golcer (Slo, Perutnina Ptuj),

8° Maurizio Biondo (Concrete San Marco Caneva),

9° Marco Bandiera  (Zalf Désirée Fior),

10° Oscar Gatto (id).

11° Jonas Jorgensen (Naz. Danimarca),

12° Derik Zampedri (Trevigiani),

13° Shaun Higgerson (South Australia),

14° Mattheuw Lloyd (id),

15° Mauro Finetto (Filmop Sorelle Ramonda Parolin),

16° Mattia Paolo Parravicini (Unidelta Gls Egidio),

17° Radoslav Rogina (Cro, Perutnina Ptuj),

18° Biron Guama (Ecuador),

19° Luca D'Osvaldi (Marchiol Ima Famila),

20° Marco Cattaneo (Pagnoncelli),

21° Gasper Svab (Slo, Sava Kranj),

22° Steve Bovay (Svizzera),

23° Daniel McConnell (South Australia),

24° Grega Bole (Slo, Sava Kranj)

25° David Bevilacqua (Cyclin Team Friuli).

 

RILEGGI DIRETTA LIVE

 

  
 

 

COSI' NEL 2005

 

1. Gianluca COLETTA (Concrete San Marco Caneva)

km 153,7 in 3h42’ media 41,541
2. Gene Bates (Zalf, Aus) a 6''
3. Ashley Humbert (Podenzano Brunero, Aus)
4. Harald Starzengruber (Trevigiani Dynamon, Aut)
5. Anders Lund (Team Gls, Dan)
6. Matija Kvasina (Perutnina Ptuj, Cro) a 50''
7. Miha Svab (Krka Adria Mobil, Slo)
8. Mattia Paolo Parravicini (Egidio Unidelta)
9. Maurizio Biondo (Gs 93 Promosport) a 1’15''
10. Aristide Ratti (Bottoli Artoni Zoccorinese)
11. Morris Possoni (Egidio Unidelta)
12. Matej Stare (Perutnina Ptuj, Slo)
13. Jue Kocjan (Radenska Rog, Slo)
14. Peter Velits (Slovenski Zvaz Cyklistiky, Svk)
15. Drasutis Stundzia (Cyber Team San Marco Caneva, Ltu).
16. Paul Crake (Corratec Graz, Aut);

17. Robert Kiserlovski (Krka Adria Mobil, Cro);

18. Janez Brajkovic (idem, Slo);

19. Simon Spilak (id, Slo);

20. Mauro Da Dalto (Marchiol Ima Famila);

21. Matteo Bono (Egidio Unidelta);

22. Tiziano Dall'Antonia (Zalf Désirée Fior);

23. Emanuele Fornasier (Marchiol Ima Famila);

24. Branislav Samoilau (Nazionale Bielorussa);

25. Alessandro Garziera (Termopiave Meccanica 2P)

 

RILEGGI DIRETTA LIVE